top of page
Cerca

Cento cooperatori in visita alle Fabbriche Olivetti


La foto di Gruppo di fronte all'ex area industriale Olivetti di Ivrea

Più di cento cooperatori si sono trovati sabato 16 marzo presso l’ex area industriale Olivetti di Ivrea. Si tratta della Cooperativa CLO di Milano, aderente a Legacoop, che da più di 87 anni si occupa di servizi logistici, e che ha riunito i suoi dirigenti, impiegati specializzati e responsabili operativi del Gruppo per un’intera giornata di riflessione e confronto sullo sfondo dell’esperienza olivettiana.


L'intervento di apertura del Presidente

“Quella di Adriano Olivetti è stata una storia made in Italy di successo, sia per la leggendaria qualità dei prodotti ma soprattutto per l’idea di fabbrica a misura d’uomo che ha messo in pratica – dice il Presidente di CLO, Fabio Ferrario. “Abbiamo voluto conoscerla per trarne ispirazione, perché vogliamo avere lo stesso approccio nell’affrontare le nuove sfide della logistica. Come Cooperativa abbiamo l’attenzione al socio-lavoratore nel dna, ed è stato importante questo momento di riflessione collettivo prendendo spunto da una realtà non cooperativa ma molto simile ai valori del nostro movimento e famosa in tutto il mondo”.

Un piccolo gruppo durante la visita guidata

La giornata, organizzata da ICO Impresa Sociale, ha previsto visite guidate al Sito UNESCO, workshop e assemblee, coinvolgendo diversi enti e realtà locali che lavorano su tutti i principali temi olivettiani: la valorizzazione delle risorse umane, la centralità del lavoratore, la lotta alle discriminazioni, l’azienda come mezzo di comunità.


Il lavoro di facilitazione grafica di Monica Diari

Comentarios


bottom of page